L’etereum, XRP Prices Spike come Bitcoin fa la storia

Il prezzo del Bitcoin ha raggiunto un nuovo livello in tutti i tempi, e anche le risorse alternative di crittografia come l’Ethereum e l’XRP stanno provando l’amore.

In breve

  • Bitcoin ha superato il suo prezzo più alto di tutti i tempi.
  • Anche gli Altcoin come Ethereum e XRP stanno ricevendo una notevole spinta.
  • ETH è salito del 10% mentre l’XRP di Ripple è salito dell’8%, godendo entrambi dei massimi annuali.

Se Bitcoin è legato a un razzo in rotta verso la luna, potrebbe essere il ponte di qualche altra risorsa crittografica.

L’Ethereum e l’XRP, la seconda e la terza più grande moneta criptata in termini di valore di mercato, hanno, beh, capitalizzato l’ascesa del Bitcoin e stanno registrando guadagni significativi, con picchi annuali e volumi record.

Prezzo dell’etereum e aspettative dei ETH 2.0

Mentre Bitcoin sta facendo la storia, superando oggi il suo prezzo più alto di tutti i tempi, Ethereum è pronta a lanciare il suo atteso aggiornamento ETH 2.0, che promette di risolvere buona parte dei problemi della rete.

L’aggiornamento sposta la rete da un meccanismo di consenso di prova del lavoro (proprio come quello di Bitcoin Compass) ad una catena di blocco di prova del lavoro; fa tutto parte di un piano per rendere la rete scalabile ed efficiente, alla fine in grado di supportare centinaia di migliaia di transazioni al secondo. È un passo fondamentale per il futuro dell’ecosistema che è stato costruito sull’Ethereum: contratti intelligenti, dapps, e progetti di finanza decentralizzata (DeFi), per esempio.

I trader di Crypto sono pienamente consapevoli della posta in gioco e anticipano l’azione.

La scorsa settimana il prezzo dei ETH ha raggiunto il massimo annuale di 623 dollari. Mentre è sceso considerevolmente proprio nello stesso periodo in cui Bitcoin ha quasi perso 3.000 dollari al suo prezzo, oggi è di nuovo in rialzo: un salto del 10% nelle ultime 24 ore e trading per circa 605 dollari.

Inoltre, il tasso al quale il prezzo dei ETH sta salendo sta accelerando di recente. Si può pensare all’inclinazione sui grafici dei prezzi come a un tachimetro in un’auto: più l’angolo è piatto, più la velocità è bassa.

Già a marzo i prezzi salivano lentamente; l’angolo di tendenza sui PF era di 8°. A questo ritmo, il rischio di un „incidente“ sulla strada del trading è molto basso. Ma, a novembre, i trader hanno calpestato il gas, portando l’angolo a circa 33° (o quattro volte più veloce rispetto a marzo).

E, negli ultimi tre giorni, con l’avvicinarsi dell’ETH 2.0, tale angolo è arrivato a quasi 75°. Troppo veloce, troppo furioso?

Il numero XRP sale. Effetto Bitcoin o hype DeFi?

Nel frattempo, per non essere da meno, anche l’XRP di Ripple è di nuovo in salita. Infatti, l’XRP è passato da uno degli asset cripto con le peggiori performance nel 2018 e nel 2019 a uno dei migliori investimenti altcoin che un trader avrebbe potuto fare nel 2020.

La scorsa settimana, il prezzo del token è salito da $0,32 a $0,46 entro 24 ore.

Da allora, è solo salito, recuperando da una correzione che ha coinciso con la caduta di Bitcoin il 25 novembre, ed è ora a 0,65 dollari. Il suo massimo annuale era di 0,78 dollari il 24 novembre.

L’aumento sembra essere causato principalmente dall'“effetto Bitcoin“ (cioè come aumenta l’interesse per il Bitcoin, così anche l’interesse per gli altcoin, in particolare quelli maggiori come l’XRP). Tuttavia, esso potrebbe anche essere in parte attribuito alle aspettative intorno al progetto Spark. Spark è una piattaforma che offrirà un airdrop a tutti gli hodlers di almeno 10 XRP nei loro portafogli.

Non c’è niente come la prospettiva di denaro gratuito per eccitare la gente.